Sublime.

Luce e paesaggio intorno a Giovanni Segantini

MASI Lugano
25 Agosto – 10 Novembre 2019

G. Segantini, La Natura (Trittico della natura), 1896–1899
Dettaglio, olio su tela, Giovanni Segantini Museum, St. Moritz
Fondazione Gottfried Keller Deposit, Ufficio federale della cultura, Berna
© Museo Segantini, St. Moritz,Foto: FotoFlury

Ticket on-line

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi in anteprima inviti per le inaugurazioni, promozioni e informazioni relative al programma espositivo.

Ho letto e accetto l'informativa privacy
PROSEGUI CON FACEBOOK ›

About

Partendo da una riflessione sul concetto di ciò che artisticamente si può definire Sublime, la mostra presenta l’evoluzione della pittura di paesaggio come espressione del “sentimento della montagna” che porta gli artisti esposti a rileggere, ognuno in maniera personale, il paesaggio alpino e la realtà che lo circonda. Questo si trasforma in soggetto romantico nelle pennellate di Turner e Calame; diventa ricerca cromatica nei dipinti di Boccioni, Giacometti e Dudreville; assurge a simbolo identitario negli scorci di Franzoni, Rossi e Foglia fino a diventare documento storico negli scatti di Donetta. Un’inversione di tendenza si avverte nel contemporaneo, dove la rappresentazione alpina diviene ambivalente: in alcuni casi declinata in chiave ironica, come negli assemblaggi di Lutz e Guggisberg, pungente analisi dello stereotipo identitario, mentre in altri, ad esempio nelle fotografie di Burkhard, ritorna alla sua accezione originaria, in perfetto equilibrio tra sentimento e storia.

Scarica il pieghevole della Mostra

GALLERY

1 / 10
Joseph Mallord William Turner, Veduta della gola di Faido, 1842
Joseph Mallord William Turner, Veduta della gola di Faido, 1842 circa
Olio su tela, MASI Lugano, Collezione Cantone Ticino
2 / 10
Filippo Franzoni, Lodano, Valle Maggia, a sera, 1885-1890
Filippo Franzoni, Lodano, Valle Maggia, a sera, 1885-1890
Olio su tela, MASI Lugano, Collezione Città di Lugano
3 / 10
Ferdinand Hodler, Landschaft im Tessin, 1893
Ferdinand Hodler, Landschaft im Tessin, 1893
Olio su tela, MASI Lugano, Collezione Cantone Ticino
4 / 10
Giovanni Segantini, Il trittico della natura, 1896-99
Deposito Fondazione Gottfried Keller, Ufficio federale della cultura, Berna
Giovanni Segantini, La vita (Il Trittico della natura), 1896-1899
Olio su tela, Giovanni Segantini Museum, St. Moritz
© Museo Segantini, St. Moritz, foto: FotoFlury
5 / 10
Giovanni Segantini, Il trittico della natura, 1896-99
Deposito Fondazione Gottfried Keller, Ufficio federale della cultura, Berna
Giovanni Segantini, La natura (Il Trittico della natura), 1896-1899
Olio su tela, Giovanni Segantini Museum, St. Moritz
© Museo Segantini, St. Moritz, foto: FotoFlury
6 / 10
Umberto Boccioni, Campagna romana o meriggio, 1903
Umberto Boccioni, Campagna romana o meriggio, 1903
Olio su tela, MASI Lugano, Collezione Città di Lugano
7 / 10
Edvard Munch, Ragazze sul ponte [Pikene på broen], 1918
Giovanni Giacometti, Sera sull’alpe, 1908
Olio su tela, MASI Lugano, Collezione Città di Lugano
Deposito della Confederazione Svizzera, Ufficio federale della cultura, Berna
8 / 10
Leonardo Dudreville, Trilogia campestre. Terra-Madre grande, 1912
Leonardo Dudreville, Trilogia campestre. Terra-Madre grande , 1912
Olio su tela, MASI Lugano, Collezione Città di Lugano. Donazione Chiattone
9 / 10
Andres Lutz Anders Guggisberg, Oh Ubi, 2005
Lutz & Guggisberg, Oh Ubi, 2005
Tecnica mista su tela, MASI Lugano, Collezione Cantone Ticino
©2019 Prolitteris, Zürich
10 / 10
This Brunner, Die magische Bergwelt in den Filmen von Daniel Schmid, 2013–2019
This Brunner, Die magische Bergwelt in den Filmen von Daniel Schmid, 2013–2019
Installazione video
Courtesy dell’artista
©2019 Prolitteris, Zürich

ACQUISTA I BIGLIETTI


Ticket on-line

Il Museo

Il Museo d'arte della Svizzera italiana (MASI Lugano), fondato nel 2015, in pochi anni si è affermato come uno dei musei d'arte più visitati in Svizzera, ponendosi come crocevia culturale tra il sud e il nord delle Alpi, tra l'Europa latina e quella germanica. Nelle sue due sedi – quella presso il centro culturale LAC e quella storica di Palazzo Reali - offre una ricca programmazione espositiva con mostre temporanee e allestimenti della Collezione sempre nuovi, arricchiti da un programma in più lingue di mediazione culturale per visitatori di tutte le età. L’offerta artistica è arricchita dalla collaborazione con la Collezione Giancarlo e Danna Olgiati - parte del circuito del MASI - interamente dedicata all'arte contemporanea. Il MASI è uno dei musei svizzeri sostenuti dall'Ufficio federale della cultura ed è anche uno degli "Art Museums of Switzerland", il gruppo di musei selezionati da Svizzera Turismo per promuovere l’immagine culturale del Paese in tutto il mondo.

MASILugano

Museo d'arte della Svizzera italiana
Lugano Arte e Cultura - Piazza Bernardino Luini 6, 6900 Lugano, Svizzera

ORARI DI APERTURA
Da martedì a domenica 10:00 –18:00. Giovedì aperto fino alle 20:00. Chiuso lunedì.

INFO
Tel +41 (0)58 866 42 40
Mar-Dom
10:00 -13:00 - 14:00-16:00

Biglietti:
TicketCorner
LuganoLAC

INGRESSO MOSTRA
Intero: Chf 20.– Ridotto: Chf 14.– AVS/AI, over 65 anni, gruppi, studenti 17–25 anni

Gratuito: Minori di 16 anni, ogni primo giovedì del mese dalle 17.00 alle 20.00

VISITE GUIDATE
Gratuita per singoli visitatori ogni domenica e ogni primo giovedì del mese su prenotazione on-line.

Visite guidate per gruppi
In italiano: Chf 150.–
In francese, tedesco o inglese: Chf 200.–

Visite guidate combinate per gruppi
In italiano: Chf 250.–
In francese, tedesco o inglese: Chf 300.–

INFO E LISTA RIDUZIONI
Sito: www.masilugano.ch
Tel: +41 (0)58 866 42 40
Email: info@masilugano.ch

Consigli utili per la visita: borse con dimensioni superiori a 40x40x20cm, trolley e zaini dovranno essere depositati nel guardaroba.

SCUOLE
Scuole del Cantone Ticino e Grigioni Italiano
Ingresso + visita guidata: gratuiti

Altre scuole
Minori di 17 anni
Visita in italiano: Chf 80.– per gruppo; In francese, tedesco o inglese: Chf 100.– per gruppo

17–25 anni
Ingresso + visita in italiano: Chf 18.– a persona; In francese, tedesco o inglese: Chf 20.– a persona

PRENOTAZIONI
Gruppi e Scuole
Tel +41 (0)58 866 42 30
Email: lac.edu@lugano.ch

MEDIAZIONE CULTURALE
Calendario completo delle attività: www.edu.luganolac.ch