Lois Hechenblaikner

Ischgl and more. A pop-up project(ion)

MASI LAC
26.06 - 6.09.2020

Ingresso gratuito

Lois Hechenblaikner
Ischgl
2018
© Lois Hechenblaikner

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi in anteprima inviti per le inaugurazioni, promozioni e informazioni relative al programma espositivo.

Ho letto e accetto l'informativa privacy

About

Nella sua sede al LAC, il MASI presenta una proiezione d’immagini del fotografo austriaco Lois Hechenkblaikner. Tema principale della mostra è la sua ultima serie di scatti dedicata alla meta sciistica di Ischgl, frutto di una lunga ricerca artistica che ha permesso di documentare i differenti aspetti del turismo invernale tirolese. Nella raccolta, Ischgl non è rappresentata unicamente come località di vacanza ma anche, e soprattutto, come una destinazione per gli amanti dell’après-ski. Concerti, vita notturna, eventi spesso “sopra le righe”, definiti dallo stesso Hechenblaikner “Delirium Alpinum”, sono infatti i protagonisti di una serie di scatti dalla forte espressività, risultato dell’immersione dell’artista nelle irriverenti celebrazioni dei turisti, spesso caotiche ed eccessive, e documentate in assenza di filtri e pregiudizi.

GALLERY

1 / 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2016 © Lois Hechenblaikner.
2 / 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2018 © Lois Hechenblaikner.
3 / 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2004 © Lois Hechenblaikner.
4 / 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2004 © Lois Hechenblaikner.
5/ 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2012 © Lois Hechenblaikner.
6 / 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2014 © Lois Hechenblaikner.
7 / 12
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2007 © Lois Hechenblaikner.
8 / 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2016 © Lois Hechenblaikner.
9 / 9
Lois Hechenblaikner
Foto: Lois Hechenblaikner, Ischgl, 2008 © Lois Hechenblaikner.

Ingresso gratuito

Il Museo

Il Museo d'arte della Svizzera italiana (MASI Lugano), fondato nel 2015, in pochi anni si è affermato come uno dei musei d'arte più visitati in Svizzera, ponendosi come crocevia culturale tra il sud e il nord delle Alpi, tra l'Europa latina e quella germanica. Nelle sue due sedi – quella presso il centro culturale LAC e quella storica di Palazzo Reali - offre una ricca programmazione espositiva con mostre temporanee e allestimenti della Collezione sempre nuovi, arricchiti da un programma in più lingue di mediazione culturale per visitatori di tutte le età. L’offerta artistica è arricchita dalla collaborazione con la Collezione Giancarlo e Danna Olgiati - parte del circuito del MASI - interamente dedicata all'arte contemporanea. Il MASI è uno dei musei svizzeri sostenuti dall'Ufficio federale della cultura ed è anche uno degli "Art Museums of Switzerland", il gruppo di musei selezionati da Svizzera Turismo per promuovere l’immagine culturale del Paese in tutto il mondo.

MASI Lugano

Museo d'arte della Svizzera italiana
LAC Lugano Arte e Cultura, Piazza Bernardino Luini 6, 6900 Lugano

ORARI DI APERTURA
Da martedì a domenica:
10:00–17:00
Chiuso lunedì

INGRESSO MOSTRA
Gratuito

INFO E LISTA RIDUZIONI
Sito: www.masilugano.ch
Email: info@masilugano.ch
Tel: +41 (0)91 815 79 73
Mar-Dom
10:00–18:00

VISITE GUIDATE
I gruppi possono avvalersi, su richiesta, di una guida per una breve introduzione alla mostra. Il servizio è gratuito.

SCUOLE
Visite guidate per le scuole momentaneamente sospese

PRENOTAZIONI
Gruppi
Tel +41 (0)58 866 42 30
Email: lac.edu@lugano.ch

MISURE DI SICUREZZA COVID-19
Lista di norme