Julian Charrière

Towards No Earthly Pole

MASI Lugano
27 ottobre 2019 – 15 marzo 2020

A cura di Francesca Benini

Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l’Artista; ProLitteris 2019, Zurich

Ticket on-line

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi in anteprima inviti per le inaugurazioni, promozioni e informazioni relative al programma espositivo.

Ho letto e accetto l'informativa privacy
PROSEGUI CON FACEBOOK ›

About

L’esposizione Towards No Earthly Pole è concepita intorno all’omonima e inedita opera video: come un diorama nel quale il visitatore può immergersi, lo spazio espositivo si trasforma in uno scenario di luci, suoni e materia che diventa estensione sensoriale delle immagini nella proiezione. Il paesaggio delle regioni glaciali circonda lo spettatore, proiettandolo in luoghi noti e al contempo estranei, capaci di suscitare emozioni contraddittorie, in bilico tra quieta bellezza e minaccia antica.
L’idea del progetto nasce nel 2017 quando l’artista, invitato su una nave di ricercatori russi, percorre il canale di Drake, tra capo Horn e le isole Shetland Meridionali. L’impatto concreto con il paesaggio dell’Antartide e il confronto con la storia delle esplorazioni di inizio Novecento danno avvio all’opera, poi concretamente realizzata sui ghiacciai svizzeri del Rodano e dell’Aletsch, sul Monte Bianco, in Islanda e in Groenlandia.
Sulla falsariga di famosi predecessori, Charrière traspone l’esplorazione polare e dei ghiacciai nel contesto contemporaneo dell’antropocene e mostra come il rapporto secolare tra uomo e natura abbia subito un profondo stravolgimento. I luoghi che in passato erano considerati le ultime frontiere da conquistare e cartografare sono, oggi, fragili ecosistemi da proteggere.

Scarica il pieghevole della Mostra

Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017

GALLERY

1 / 7
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l'Artista; ProLitteris 2019, Zurich
2 / 7
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l'Artista; ProLitteris 2019, Zurich
3 / 7
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l'Artista; ProLitteris 2019, Zurich
4 / 7
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l'Artista; ProLitteris 2019, Zurich
5 / 7
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l'Artista; ProLitteris 2019, Zurich
6 / 7
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l'Artista; ProLitteris 2019, Zurich
7 / 7
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole, 2017
Julian Charrière, Towards No Earthly Pole
2019
© l'Artista; ProLitteris 2019, Zurich

ACQUISTA I BIGLIETTI


Ticket on-line

Il Museo

Il Museo d'arte della Svizzera italiana (MASI Lugano), fondato nel 2015, in pochi anni si è affermato come uno dei musei d'arte più visitati in Svizzera, ponendosi come crocevia culturale tra il sud e il nord delle Alpi, tra l'Europa latina e quella germanica. Nelle sue due sedi – quella presso il centro culturale LAC e quella storica di Palazzo Reali - offre una ricca programmazione espositiva con mostre temporanee e allestimenti della Collezione sempre nuovi, arricchiti da un programma in più lingue di mediazione culturale per visitatori di tutte le età. L’offerta artistica è arricchita dalla collaborazione con la Collezione Giancarlo e Danna Olgiati - parte del circuito del MASI - interamente dedicata all'arte contemporanea. Il MASI è uno dei musei svizzeri sostenuti dall'Ufficio federale della cultura ed è anche uno degli "Art Museums of Switzerland", il gruppo di musei selezionati da Svizzera Turismo per promuovere l’immagine culturale del Paese in tutto il mondo.

MASILugano

Museo d'arte della Svizzera italiana
Lugano Arte e Cultura - Piazza Bernardino Luini 6, 6900 Lugano, Svizzera

ORARI DI APERTURA
Da martedì a domenica 10:00 –18:00. Giovedì aperto fino alle 20:00. Chiuso lunedì.

Aperture straordinarie: 6 Gennaio 2020

INFO
Tel +41 (0)58 866 42 40
Mar-Dom
10:00 -13:00 - 14:00-16:00

Biglietti:
TicketCorner
LuganoLAC

INGRESSO MOSTRA
Intero: Chf 20.– Ridotto: Chf 14.– AVS/AI, over 65 anni, gruppi, studenti 17–25 anni

Gratuito: Minori di 16 anni, ogni primo giovedì del mese dalle 17.00 alle 20.00

VISITE GUIDATE
Gratuita per singoli visitatori ogni domenica e ogni primo giovedì del mese su prenotazione on-line.

Visite guidate per gruppi
In italiano: Chf 150.–
In francese, tedesco o inglese: Chf 200.–

Visite guidate combinate per gruppi
In italiano: Chf 250.–
In francese, tedesco o inglese: Chf 300.–

INFO E LISTA RIDUZIONI
Sito: www.masilugano.ch
Tel: +41 (0)58 866 42 40
Email: info@masilugano.ch

Consigli utili per la visita: borse con dimensioni superiori a 40x40x20cm, trolley e zaini dovranno essere depositati nel guardaroba.

SCUOLE
Scuole del Cantone Ticino e Grigioni Italiano
Ingresso + visita guidata: gratuiti

Altre scuole
Minori di 17 anni
Visita in italiano: Chf 80.– per gruppo; In francese, tedesco o inglese: Chf 100.– per gruppo

17–25 anni
Ingresso + visita in italiano: Chf 18.– a persona; In francese, tedesco o inglese: Chf 20.– a persona

PRENOTAZIONI
Gruppi e Scuole
Tel +41 (0)58 866 42 30
Email: lac.edu@lugano.ch

MEDIAZIONE CULTURALE
Calendario completo delle attività: www.edu.luganolac.ch